Indice del forum
Road Event wk38 468x60
Home Gallery
Report
Itinerari
AlbumAlbum    FAQFAQ     CercaCerca     GruppiGruppi    RegistratiRegistrati     Lista utentiLista utenti   ProfiloProfilo     Messaggi privatiMessaggi privati     Log inLog in  
intimo invernale

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tecniche e materiali
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
valexx



Registrato: 26/09/11 19:53
Messaggi: 101

MessaggioInviato: Gio Feb 09, 2017 3:12 pm    Oggetto: intimo invernale Rispondi citando

https://www.x-bionic.com/it-it/shop/men/energizer-mk2-shirt-long-turtle-neck

Ciao a tutti, questa shirt è probabilmente la meno termica e più economica (si trova qualcosa di scontato e si porta via sui 70 circa) della linea xbionic a manica lunga, secondo voi come primo strato da usare in bici con temperature da 0 in su (sotto un giubbino ovvio) e da usare per scialpinismo quindi da -20 a +15 con ovviamente + o - strati sopra (in salita in genere solo uno smanicato antiveto Very Happy ) può andare o serve roba più tosta tipo questa
https://www.lordgunbicycles.com/maglia-intima-castelli-flanders-warm-ls

oppure questa
https://www.amazon.it/Craft-Active-Extreme-maglia-sportiva/dp/B00DAF6AL0

...Grazie... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Domonice
Site Admin


Registrato: 08/02/07 23:39
Messaggi: 10577
Residenza: Franciacorta

MessaggioInviato: Gio Feb 09, 2017 3:31 pm    Oggetto: Re: intimo invernale Rispondi citando

valexx ha scritto:
https://www.x-bionic.com/it-it/shop/men/energizer-mk2-shirt-long-turtle-neck

Ciao a tutti, questa shirt è probabilmente la meno termica e più economica (si trova qualcosa di scontato e si porta via sui 70 circa) della linea xbionic a manica lunga, secondo voi come primo strato da usare in bici con temperature da 0 in su (sotto un giubbino ovvio) e da usare per scialpinismo quindi da -20 a +15 con ovviamente + o - strati sopra (in salita in genere solo uno smanicato antiveto Very Happy ) può andare o serve roba più tosta tipo questa
https://www.lordgunbicycles.com/maglia-intima-castelli-flanders-warm-ls

oppure questa
https://www.amazon.it/Craft-Active-Extreme-maglia-sportiva/dp/B00DAF6AL0

...Grazie... Wink

So di fare un discorso strano, ma per me ste maglie con il loro costo coprono per il 90% il marchio. Sarà che non sono un amante del poliestere, ma a quel prezzo proprio non ci siamo. Detto questo delle 3 conosco solo per toccata con mano la Craft, sicuramente molto calda come maglia, oserei dire troppo, ma li si va nel personale, opinabile. Ho comprato da Decathlon delle maglie da usare per lavoro mi sembra 15 euri l'una, dopo il primo utilizzo mi sembra per andare a sciare con mio figlio sono passate di diritto nell'armadio dell'abbigliamento sportivo. Continuo comunque ad essere un affezionato del polipropilene, a mio modo di vedere il top per il primo strato.
_________________
www.on-ice.it
- i limiti sono nella tua testa -
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
valexx



Registrato: 26/09/11 19:53
Messaggi: 101

MessaggioInviato: Gio Feb 09, 2017 3:56 pm    Oggetto: Re: intimo invernale Rispondi citando

Domonice ha scritto:
valexx ha scritto:
https://www.x-bionic.com/it-it/shop/men/energizer-mk2-shirt-long-turtle-neck

Ciao a tutti, questa shirt è probabilmente la meno termica e più economica (si trova qualcosa di scontato e si porta via sui 70 circa) della linea xbionic a manica lunga, secondo voi come primo strato da usare in bici con temperature da 0 in su (sotto un giubbino ovvio) e da usare per scialpinismo quindi da -20 a +15 con ovviamente + o - strati sopra (in salita in genere solo uno smanicato antiveto Very Happy ) può andare o serve roba più tosta tipo questa
https://www.lordgunbicycles.com/maglia-intima-castelli-flanders-warm-ls

oppure questa
https://www.amazon.it/Craft-Active-Extreme-maglia-sportiva/dp/B00DAF6AL0

...Grazie... Wink

So di fare un discorso strano, ma per me ste maglie con il loro costo coprono per il 90% il marchio. Sarà che non sono un amante del poliestere, ma a quel prezzo proprio non ci siamo. Detto questo delle 3 conosco solo per toccata con mano la Craft, sicuramente molto calda come maglia, oserei dire troppo, ma li si va nel personale, opinabile. Ho comprato da Decathlon delle maglie da usare per lavoro mi sembra 15 euri l'una, dopo il primo utilizzo mi sembra per andare a sciare con mio figlio sono passate di diritto nell'armadio dell'abbigliamento sportivo. Continuo comunque ad essere un affezionato del polipropilene, a mio modo di vedere il top per il primo strato.


1- Si il problema delle "troppo termiche" è che vanno bene solo col tanto freddo ma spesso in montagna la giornata inizia all'ombra e -10 ma finisce al sole con +5 ed ha qual punto meglio un capo con traspirabilità massima anche a discapito della termicità che tanto si ottiene alla bisogna con un pile o una giacca o entrambi... Per questo o valutato la xbionic, tra quelle "invernali/mezza stagione" è la più leggera e traspirante in assoluto, non avendone mai avute non so quanto paghi il marchio e quanto in effetti invece valga...

2- polipropilene quindi? Scusa la ignoranza mia ma quindi cosa usi come primo strato?
Top
Profilo Invia messaggio privato
STEFY70



Registrato: 01/03/10 08:15
Messaggi: 31
Residenza: Montano Lucino (CO)

MessaggioInviato: Gio Feb 09, 2017 6:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Personalmente preferisco le fibre naturali ; comunque , a mio parere, uno dei migliori abbinamenti di fibre per primo strato, e' la lana merinos (che quindi sfrutta le proprieta' igroscopiche della fibra) + polipropilene (che sfrutta le proprieta' di questa fibra sintetica di far "andare il sudore verso l'esterno"). Abbinamento non facile da trovare, ma sempre piu' presente sul mercato.
_________________
MC
Top
Profilo Invia messaggio privato
valexx



Registrato: 26/09/11 19:53
Messaggi: 101

MessaggioInviato: Gio Feb 09, 2017 6:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

STEFY70 ha scritto:
Personalmente preferisco le fibre naturali ; comunque , a mio parere, uno dei migliori abbinamenti di fibre per primo strato, e' la lana merinos (che quindi sfrutta le proprieta' igroscopiche della fibra) + polipropilene (che sfrutta le proprieta' di questa fibra sintetica di far "andare il sudore verso l'esterno"). Abbinamento non facile da trovare, ma sempre piu' presente sul mercato.


Grazie...
Esempi? Link di prodotti? Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
LorenzOrobico



Registrato: 08/02/07 23:23
Messaggi: 9099
Residenza: Trescùr (BG)

MessaggioInviato: Gio Feb 09, 2017 11:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

è da un po' che provo questo e quello in campo di intimo
ultimamente ho trovato un ottimo capo made in Italy
è la linea X-Country di Accapi in polipropilene e indicata per sport invernali aerobici (sci di fondo, scialpinismo)
è uno dei modelli più leggeri, io l'ho trovata comunque piuttosto calda e confortevole, anche per il fatto che veste veramente molto aderente (prendere misure grandi!)
e non costa uno sproposito (circa 50 euro la maglia)
_________________
Ascolta e dimentica, vedi e ricorda, fai e capisci.
Visita il mio blog
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
STEFY70



Registrato: 01/03/10 08:15
Messaggi: 31
Residenza: Montano Lucino (CO)

MessaggioInviato: Ven Feb 10, 2017 7:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Una delle migliori che ho provato e' della Bandevej ; 100% made in Italy, fatta a Biella dove sono pratici in lana & C.
Le faceva la Mizuno, miscelando il loro tessuto Breath Thermo (che rilascerebbe calore quando si bagna) con la lana.
Nelle marche "alpinistiche piu' note", viene (o veniva...e' un po' che non ne prendo) fatta da North Face, dalla Millet e dalla Montura (nel caso, gia' saprai, occhio alle cerniere !!).
Le avevo viste molto belle della Ortovox, indicate se sei freddoloso e/o se ti diletti in scialpinismo invernale in Groenlandia (pesano una tonnellata!!)
Infine se volessi invece stare solo sulla lana merino, le famose Icebreaker e Rewoolution ti permettono una vastissima (e costosa) scelta in termini di modelli e pesi (secondo me, giusto per l'inverno, intorno ai 170-180gr). La prima delle due, ha cominciato a fare anche capi non solo 100% wool.
_________________
MC
Top
Profilo Invia messaggio privato
valexx



Registrato: 26/09/11 19:53
Messaggi: 101

MessaggioInviato: Ven Feb 10, 2017 8:44 am    Oggetto: Rispondi citando

STEFY70 ha scritto:
Una delle migliori che ho provato e' della Bandevej ; 100% made in Italy, fatta a Biella dove sono pratici in lana & C.
Le faceva la Mizuno, miscelando il loro tessuto Breath Thermo (che rilascerebbe calore quando si bagna) con la lana.
Nelle marche "alpinistiche piu' note", viene (o veniva...e' un po' che non ne prendo) fatta da North Face, dalla Millet e dalla Montura (nel caso, gia' saprai, occhio alle cerniere !!).
Le avevo viste molto belle della Ortovox, indicate se sei freddoloso e/o se ti diletti in scialpinismo invernale in Groenlandia (pesano una tonnellata!!)
Infine se volessi invece stare solo sulla lana merino, le famose Icebreaker e Rewoolution ti permettono una vastissima (e costosa) scelta in termini di modelli e pesi (secondo me, giusto per l'inverno, intorno ai 170-180gr). La prima delle due, ha cominciato a fare anche capi non solo 100% wool.


Grazie...

Anche queste non sembrano male:

http://www.brynje.it/super-thermo.html

...Hanno anche prodotti merino...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Domonice
Site Admin


Registrato: 08/02/07 23:39
Messaggi: 10577
Residenza: Franciacorta

MessaggioInviato: Ven Feb 10, 2017 12:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

STEFY70 ha scritto:
Una delle migliori che ho provato e' della Bandevej ; 100% made in Italy, fatta a Biella dove sono pratici in lana & C.
Le faceva la Mizuno, miscelando il loro tessuto Breath Thermo (che rilascerebbe calore quando si bagna) con la lana.
Nelle marche "alpinistiche piu' note", viene (o veniva...e' un po' che non ne prendo) fatta da North Face, dalla Millet e dalla Montura (nel caso, gia' saprai, occhio alle cerniere !!).
Le avevo viste molto belle della Ortovox, indicate se sei freddoloso e/o se ti diletti in scialpinismo invernale in Groenlandia (pesano una tonnellata!!)
Infine se volessi invece stare solo sulla lana merino, le famose Icebreaker e Rewoolution ti permettono una vastissima (e costosa) scelta in termini di modelli e pesi (secondo me, giusto per l'inverno, intorno ai 170-180gr). La prima delle due, ha cominciato a fare anche capi non solo 100% wool.
Se non sbaglio anche la Mico produce qualcosa di simile (merinos-poliprop), ma non ne sono certo. Io adesso mi trovo bene con l'intimo che mi spaccia il nostro fornitore di divise ciclistiche, in poliprop, confezionatura MOLTO SIMILE a x-bionic, costo decimale. Made in Vicenza, che non fa schifo.
_________________
www.on-ice.it
- i limiti sono nella tua testa -
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
valexx



Registrato: 26/09/11 19:53
Messaggi: 101

MessaggioInviato: Ven Feb 10, 2017 12:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

STEFY70 ha scritto:
Una delle migliori che ho provato e' della Bandevej ; 100% made in Italy, fatta a Biella dove sono pratici in lana & C.
Le faceva la Mizuno, miscelando il loro tessuto Breath Thermo (che rilascerebbe calore quando si bagna) con la lana.
Nelle marche "alpinistiche piu' note", viene (o veniva...e' un po' che non ne prendo) fatta da North Face, dalla Millet e dalla Montura (nel caso, gia' saprai, occhio alle cerniere !!).
Le avevo viste molto belle della Ortovox, indicate se sei freddoloso e/o se ti diletti in scialpinismo invernale in Groenlandia (pesano una tonnellata!!)
Infine se volessi invece stare solo sulla lana merino, le famose Icebreaker e Rewoolution ti permettono una vastissima (e costosa) scelta in termini di modelli e pesi (secondo me, giusto per l'inverno, intorno ai 170-180gr). La prima delle due, ha cominciato a fare anche capi non solo 100% wool.


http://www.reda1865.com/rewoolution/it/furud-maglia-maniche-lunghe-in-rete-lana-merino-uomo.html

Potrei anche provare un capo merino puro per una volta, questo è 180 ma magari anche 140 non essendo freddoloso può andare Smile

Hanno girocollo basso ma tanto esistoo i buff scaldacollo...
Top
Profilo Invia messaggio privato
valexx



Registrato: 26/09/11 19:53
Messaggi: 101

MessaggioInviato: Ven Feb 10, 2017 12:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Domonice ha scritto:
STEFY70 ha scritto:
Una delle migliori che ho provato e' della Bandevej ; 100% made in Italy, fatta a Biella dove sono pratici in lana & C.
Le faceva la Mizuno, miscelando il loro tessuto Breath Thermo (che rilascerebbe calore quando si bagna) con la lana.
Nelle marche "alpinistiche piu' note", viene (o veniva...e' un po' che non ne prendo) fatta da North Face, dalla Millet e dalla Montura (nel caso, gia' saprai, occhio alle cerniere !!).
Le avevo viste molto belle della Ortovox, indicate se sei freddoloso e/o se ti diletti in scialpinismo invernale in Groenlandia (pesano una tonnellata!!)
Infine se volessi invece stare solo sulla lana merino, le famose Icebreaker e Rewoolution ti permettono una vastissima (e costosa) scelta in termini di modelli e pesi (secondo me, giusto per l'inverno, intorno ai 170-180gr). La prima delle due, ha cominciato a fare anche capi non solo 100% wool.
Se non sbaglio anche la Mico produce qualcosa di simile (merinos-poliprop), ma non ne sono certo. Io adesso mi trovo bene con l'intimo che mi spaccia il nostro fornitore di divise ciclistiche, in poliprop, confezionatura MOLTO SIMILE a x-bionic, costo decimale. Made in Vicenza, che non fa schifo.


Un merino puro tipo Rewoolution non lo vedi bene come primo strato?
Mai avuto e non saprei cosa aspettarmi... Sia come risposta ai molti lavaggi sia come comportamento quando la temperatura della giornata sale e si va fortemente in positivo...
Top
Profilo Invia messaggio privato
STEFY70



Registrato: 01/03/10 08:15
Messaggi: 31
Residenza: Montano Lucino (CO)

MessaggioInviato: Ven Feb 10, 2017 2:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io , all'inizio, usavo il 100% merino. Tutte maglie con la zip. Di solito, i pregiudizi riguardo l'uso della lana sono che"pizzica" e che magari tiene "troppo caldo".

Mio fratello (che va solo e sempre in MTB), aveva questi pregiudizi. Io gliel'ho regalata (una mezza zip della Icebreaker) ed in inverno usa sempre quella.

La lana merino, non pizzica (o ben poco).Riguardo il "troppo caldo", considera che ne trovai una che usavo in estate, a media quota, manica corta ultralight weight (100gr). No pb.

Per la manutenzione, bisogna prestare un filo d'attenzione. La lana puo' infeltrire, ad esempio. Max diventi un po' pupazzato (che non deriva dal termine fantozziano, ma dal fatto che se la infeltrisci e la metti divieni tipo orsacchiotto peloso.... e stop).
_________________
MC
Top
Profilo Invia messaggio privato
Domonice
Site Admin


Registrato: 08/02/07 23:39
Messaggi: 10577
Residenza: Franciacorta

MessaggioInviato: Ven Feb 10, 2017 3:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

valexx ha scritto:
Domonice ha scritto:
STEFY70 ha scritto:
Una delle migliori che ho provato e' della Bandevej ; 100% made in Italy, fatta a Biella dove sono pratici in lana & C.
Le faceva la Mizuno, miscelando il loro tessuto Breath Thermo (che rilascerebbe calore quando si bagna) con la lana.
Nelle marche "alpinistiche piu' note", viene (o veniva...e' un po' che non ne prendo) fatta da North Face, dalla Millet e dalla Montura (nel caso, gia' saprai, occhio alle cerniere !!).
Le avevo viste molto belle della Ortovox, indicate se sei freddoloso e/o se ti diletti in scialpinismo invernale in Groenlandia (pesano una tonnellata!!)
Infine se volessi invece stare solo sulla lana merino, le famose Icebreaker e Rewoolution ti permettono una vastissima (e costosa) scelta in termini di modelli e pesi (secondo me, giusto per l'inverno, intorno ai 170-180gr). La prima delle due, ha cominciato a fare anche capi non solo 100% wool.
Se non sbaglio anche la Mico produce qualcosa di simile (merinos-poliprop), ma non ne sono certo. Io adesso mi trovo bene con l'intimo che mi spaccia il nostro fornitore di divise ciclistiche, in poliprop, confezionatura MOLTO SIMILE a x-bionic, costo decimale. Made in Vicenza, che non fa schifo.


Un merino puro tipo Rewoolution non lo vedi bene come primo strato?
Mai avuto e non saprei cosa aspettarmi... Sia come risposta ai molti lavaggi sia come comportamento quando la temperatura della giornata sale e si va fortemente in positivo...

Non saprei cosa dirti. Chi ce l'ha si ritiene soddisfatto, forse anche solo per il costo sostenuto ( Rolling Eyes ? ). Io preferisco affidarmi al sintetico che oramai conosco bene sia nei pregi che nei difetti. Come sai, se sbagli un lavaggio, con la lana, ti giochi il capo. Considera che ho magliette a rete in meraklon (stra-usate) del 2003 ancora perfette!!! Anche per lavoro, usando maglie magliette e pile , per comodità (lavaggio quotidiano) mi semplifico la vita col sintetico (lavati la sera, indossati la mattina-niente da stirare per la moglie Laughing ).
_________________
www.on-ice.it
- i limiti sono nella tua testa -
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
vitali.fra



Registrato: 29/04/16 09:19
Messaggi: 1
Residenza: Rozzano

MessaggioInviato: Mar Ott 17, 2017 8:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

io mi sono trovato molto bene con questi prodotti
https://www.mountaingear360.com/it/magliette/mammut-go-warm-zip-longsleeve-men.html
per l'inverno
e
https://www.mountaingear360.com/it/magliette/mammut-go-dry-longsleeve-men.html
per l'estate e le mezze stagioni
Ottimo prodotto. Resistente e confortevole.

STEFY70 ha scritto:
Io , all'inizio, usavo il 100% merino. Tutte maglie con la zip. Di solito, i pregiudizi riguardo l'uso della lana sono che"pizzica" e che magari tiene "troppo caldo".

Mio fratello (che va solo e sempre in MTB), aveva questi pregiudizi. Io gliel'ho regalata (una mezza zip della Icebreaker) ed in inverno usa sempre quella.

La lana merino, non pizzica (o ben poco).Riguardo il "troppo caldo", considera che ne trovai una che usavo in estate, a media quota, manica corta ultralight weight (100gr). No pb.

Per la manutenzione, bisogna prestare un filo d'attenzione. La lana puo' infeltrire, ad esempio. Max diventi un po' pupazzato (che non deriva dal termine fantozziano, ma dal fatto che se la infeltrisci e la metti divieni tipo orsacchiotto peloso.... e stop).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tecniche e materiali Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi







Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it



utenti collegati