Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Punta Gnifetti, Rif. Capanna Margherita
Zona Valle d'Aosta - Monte Rosa
Partenza Passo dei Salati  (2938 m)
Quota attacco 3498 m
Quota arrivo 4559 m
Dislivello 1100 m Rifugio Mantova
Difficoltà F+ ( pendenza 30° )
Esposizione in salita Sud-Est
Rifugio di appoggio Rif. Mantova, rif Capanna Gnifetti, bivacco Giordano
Attrezzatura consigliata Normale da ghiacciaio
Orario indicativo 4.30 andata - 2.30 ritorno (dal rif. Mantova
Periodo consigliato Giugno - Settembre
Descrizione Avvicinamento
Il Passo dei Salati è raggiungibile in funivia sia da Alagna che da Gressoney. Dal Passo dei Salati si prende l'ultimo tratto di funivia che porta direttamente al Ghiacciaio di Indren. In alternativa, dal Passo dei Salati si prende la traccia segnalata sulla destra che risale le pendici meridionali dello Stolemberg per poi contornarne il versante ovest (tratti attrezzati con canaponi). Scesi al Colle delle Pisse, per sfasciumi si risale a Punta Indren, dove arrivava la funivia di Alagna, ora chiusa. Seguendo i numerosi ometti, si attraversa la pietraia di grossi blocchi e rocce raggiungendo il Ghiacciaio di Indren in forte regresso (1 ora circa). Con percorso ad arco ci si porta alla base dello sperone di roccia. Qui per raggiungere il rifugio Mantova tenere decisamente la sinistra per la Capanna Gnifetti proseguire verticalmente verso un sentiero attrezzato che sbuca sul pianoro detritico soprastante il rifugio Mantova (10 minuti di discesa). Da qui è ben visibile la Capanna Gnifetti, che si raggiunge attraversando il Ghiacciaio del Garstelet e superando un ultimo tratto attrezzato .


Descrizione:
Dal Rifugio Gnifetti scendere al sentiero sul ghiacciaio e risalire la traccia a sinistra sotto le rocce che porta sul ghiacciaio, in zona pianeggiante e crepacciata, da attraversare. In caso di pernottamento al rif. Mantova risalire il ghiacciaio del Garstelet tenendosi a destra fino a raggiungere la quota del rif. Gnifetti, poi proseguire sempre sulla destra sotto la bastonata della piramide Vincent così da evitare la zona più crepacciata del ghiaccio. Risalire il pendio ora più ripido e per zone di larghi crepacci, con traccia a zig-zag, passare sotto la seraccata della Piramide Vincent fino ad un altro tratto in falsopiano. Continuando la salita, sempre puntando al centro dell´ampio colle del Lys, si superano alcuni crepacci un po´ più larghi in corrispondenza di altrettanti cambi di pendenza. Passando accanto al Balmerhorn a destra, con la statua del Cristo delle vette sotto al quale è posto il bivacco Giordano si giunge al Col del Lys posto appena oltre l'attacco della cresta dei Lyskamm (q. 4.248 m; 2,30 h). Discendendo brevemente, la traccia effettua un lungo traverso a mezzacosta passando sotto alcune piccole seraccate della punta Parrot. Si giunge così linearmente sotto il Colle Gnifetti e la Capanna Margherita. Aumentando in pendenza la traccia sale decisa verso il colle con alcuni tornanti e per breve traverso ripido si è sulla Punta Gnifetti (1-1,30 h).

Discesa:
Come per la salita.
Valutazione itinerario Ottimo
Commento Pur non nascondendo particolari difficoltà alpinistiche, la salita non è da sottovalutare in quanto si svolge in ambiente glaciale dai 3.700 metri circa ai 4.600 metri circa. Tolto un breve tratto sotto la Pyramide Vincent l´itinerario non risulta particolarmente crepacciato pur tuttavia essendo presenti anche in diversi altri punti della salita sotto il colle del Lys.
Itinerario visto 699 volte
Immagini             

[ Clicca per ingrandire ]
Report collegati
05/09/2021  -  Punta Gnifetti, Rif. Capanna Margherita, di Orobicando