Indice del forum
Road Event wk38 468x60
Home Gallery
Report
Itinerari
AlbumAlbum    FAQFAQ     CercaCerca     GruppiGruppi    RegistratiRegistrati     Lista utentiLista utenti   ProfiloProfilo     Messaggi privatiMessaggi privati     Log inLog in  
Pizzo Porola, canale ESE
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dove siamo andati !
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
LorenzOrobico



Registrato: 08/02/07 23:23
Messaggi: 9153
Residenza: Trescùr (BG)

MessaggioInviato: Dom Gen 06, 2019 6:11 pm    Oggetto: Pizzo Porola, canale ESE Rispondi citando

Era da un po' che mi ronzava per la testa questo canale. La classica salita poco battuta dato che in zona sicuramente ci sono itinerari più lunghi e di soddisfazione (Valentina, Erede...), ma questo oppone pur sempre dei passaggi tecnici che limitano l'accesso a chi ha un pochino di esperienza in più rispetto a quanto richiesto dai vari Tua, Ovest Coca ecc.

Eccomi quindi nuovamente al cospetto dei giganti delle Orobie con il fidato compagno di fatiche Fabrizio Righetti.

All'alba sopra il rifugio Coca fa molto freddo e un timido sole si presenta all'orizzonte, mascherato da spesse velature che tinteggiano il cielo di rosa. Fabrizio punta lo sguardo a Nord, starà già pensando alla prossima meta ??




All'attacco esce finalmente il sole, qui uno sguardo alla conca del lago di Coca




L'attacco del canale è ben evidente, una grossa conoide proprio a destra della base del canale Centrale dello Scais.




Ci infiliamo nel canale in pieno sole tra muraglie di roccia compatta.




L'ambiente è fantastico e la neve compatta, saliamo le prime gobbe e rigonfiamenti felici come due bambini.




Un bel muro solare su ghiaccio plastico dà inizio alle danze, difficile chiedere di meglio...




Sosta nella forra successiva e Fabrizio mi raggiunge




Tiro successivo, diviso in due parti. Muro di neve pressa...




...e a seguire camino tra ghiaccio e roccia, troppo bello!




Si prosegue nel budello successivo, stretto e incassato, ma più facile.




A causa del vento gelido nella parte alta usciamo dal canale a circa 150m dalla vetta.
Qui in una nicchia riparata ci sistemiamo a ci apprestiamo a scendere.





Tornati a Sud del Passo di Coca ci possiamo finalmente scaldare




Discesa dal Passo su neve abbastanza rognosa...




Ci godiamo ancora un po' di sole sopra il Lago di Coca e poi non ci resta che scendere...




Alla prossima,
Lorenz
_________________
Ascolta e dimentica, vedi e ricorda, fai e capisci.
Visita il mio blog
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Brecchy



Registrato: 12/04/14 18:35
Messaggi: 71
Residenza: Cavernago -BG-

MessaggioInviato: Dom Gen 06, 2019 7:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Spettacolo! Che ambiente! Sicuramente una salita poco frequentata, e una prospettiva diversa sulla conca e le cime "vicine"... Grandi!!!
Il vento di questi ultimi giorni è davvero forte, specialmente in quota... Ma gli ultimi 150 metri di salita cosa presentano, cresta?
Bravi ancora!
_________________
In cima, non si è nemmeno a metà...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
fabiomaz



Registrato: 25/10/07 10:15
Messaggi: 3099
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Dom Gen 06, 2019 8:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Eh no porca zozza, mia moglie mi uccide! Ma che bello, tocca provarlo.
_________________
"TUTTO e' piu' facile delle Orobie" G.Valota
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Fabrizio Righetti



Registrato: 13/02/07 16:03
Messaggi: 3763
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Dom Gen 06, 2019 8:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bel Report Lorenz, degno di una così interessante salita.
Fabrizio
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nibi



Registrato: 16/02/07 04:14
Messaggi: 807
Residenza: Morbegno (SO)

MessaggioInviato: Lun Gen 07, 2019 9:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Grandissimi, ma non mi avete fatto neanche una foto del Ghiacciaio del Lupo e del Bivacco Corti! devo controllare se la strumentazione ha superato le tempeste di ottobre Laughing
_________________
"io la Val Toate la giro come il Papa la Cappella Sistina" L.Bono, 15 gen 2012
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
Zeno



Registrato: 26/06/14 17:59
Messaggi: 300
Residenza: Torre Boldone

MessaggioInviato: Lun Gen 07, 2019 4:09 pm    Oggetto: Re: Pizzo Porola, canale ESE Rispondi citando

Spettacolo! Davvero un piacere leggere e veder foto di questa salita. Ci avevan provato due volte alcuni miei amici negli anni scorsi ma non avevan mai trovato neve/ghiaccio nel primo salto.

LorenzOrobico ha scritto:
...la classica salita poco battuta...

Hai proprio ragione, mi sembra sempre che il Porola se ne stia sempre lì a guardare con un po' di falsa modestia e malcelato orgoglio i suoi vicini di casa.
Io ero stato l'estate scorsa a far la Cresta Est che mi era piaciuta molto; tra l'altro credo che manchi una salita invernale a tale via che - pur essendo una salita di genere molto diverso - si presenterà ora in buone condizioni.
Caricate una foto verso il Ghiacciaio del Lupo e così anche i valtellinesi sono contenti Laughing
_________________
Mola mia, leu!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Domonice
Site Admin


Registrato: 08/02/07 23:39
Messaggi: 10658
Residenza: Franciacorta

MessaggioInviato: Lun Gen 07, 2019 7:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Che spettacolo Lorenz! A vedere le foto mi piange il cuore, ma dopo aver sentito i risvolti tragici del finesettimana riesco a convincermi ancor di più che certe situazioni (non mi riferisco al semplice aspetto tecnico della giornata) vanno lasciate a chi ha molto margine per affrontarle. Esattamente a cordate come la vostra, capaci di gestire condizioni che in queste giornate possono complicarti la vita e anche peggio. Complimenti. Davvero!
_________________
www.on-ice.it
- i limiti sono nella tua testa -
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Silvia_Arno



Registrato: 20/04/07 18:16
Messaggi: 35
Residenza: Mi-BZ

MessaggioInviato: Lun Gen 07, 2019 8:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Complimenti Ragazzi che bella salita! Vedendo poi questi Report su un sito come questo è un altra cosa che su fb.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
LorenzOrobico



Registrato: 08/02/07 23:23
Messaggi: 9153
Residenza: Trescùr (BG)

MessaggioInviato: Mar Gen 08, 2019 8:23 am    Oggetto: Rispondi citando

Brecchy ha scritto:
Ma gli ultimi 150 metri di salita cosa presentano, cresta?


Si prosegue in un canale che porta proprio sotto la vetta, l'uscita finale non abbiamo capito quanto sia impegnativa ma sembrava in buone condizioni.
In discesa si deve fare un pezzo di cresta aggirando dei torrioni sul lato valtellinese, prima di ributtarsi verso destra.
_________________
Ascolta e dimentica, vedi e ricorda, fai e capisci.
Visita il mio blog
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Poseidon



Registrato: 19/09/08 14:02
Messaggi: 261
Residenza: val seriana

MessaggioInviato: Mar Gen 08, 2019 11:13 am    Oggetto: Rispondi citando

Silvia_Arno ha scritto:
Complimenti Ragazzi che bella salita! Vedendo poi questi Report su un sito come questo è un altra cosa che su fb.


Non c'è nemmeno lontanamente paragone...
Anche se la neve per sciare manca almeno son tornati a rifiorire i fotoreport su OI...

Complimenti a Lorenz per le bellissime immagini e salita.
_________________
"la mente � come il paracadute, funziona solo quando � totalmente aperta"
Louis Pauwels

http://www.flickr.com/photos/7191743@N07/
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Peggy



Registrato: 11/11/08 12:41
Messaggi: 1145
Residenza: Cologno al Serio-BG-

MessaggioInviato: Mar Gen 08, 2019 8:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Anche qui ci sta un bel "wow"
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
lupin-3



Registrato: 13/02/07 23:58
Messaggi: 3627

MessaggioInviato: Sab Gen 12, 2019 1:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Peggy ha scritto:
Anche qui ci sta un bel "wow"


Rimettiti che si va Cool
_________________
http://www.asbbi.it/
Top
Profilo Invia messaggio privato
luca.trovesi



Registrato: 08/03/16 17:24
Messaggi: 66
Residenza: Costa di Mezzate

MessaggioInviato: Lun Gen 14, 2019 11:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Che belloooooo! Provai a salirlo con l'amico Asso un paio di anni fa ma il primo salto era secco. Però mi aveva stupito la sua bellezza e il fatto che molto poca gente lo salga rispetto ai canali adiacenti...

Una domanda per Fabrizio (o Zeno se ha già studiato queste cose). La roccia di questa zona so essere composta per lo più da miche. Tuttavia non riesco a capire se si tratta di roccia metamorfica di origine sedimentaria oppure magmatica. La presenza di miche (e quindi silicio) mi porterebbe a pensare che sia di origine magmatica ma qualcuno mi disse che non è così.
Qualche anno fa nel corso di chimica del suolo della facoltà di agraria studiai che le miche sono il precursore dell'argilla, che si forma a sua volta per sostituzione dell'alluminio con metalli alcalini o alcalino-terrosi, acquisendo in tal modo carica netta negativa. E' vero questo processo? Ricordo bene? In tal caso arrampicare in Orobie è come arrampicare su argilla Cool
Cavoli scusate se sono andato fuori topic ma questo dubbio è da un po' che mi assilla...
_________________
"La Montagna è fatta per tutti, non solo per gli Alpinisti: per coloro che desiderano il riposo nella quiete come per coloro che cercano nella fatica un riposo ancora più forte"
Guido Rey
Top
Profilo Invia messaggio privato
Domonice
Site Admin


Registrato: 08/02/07 23:39
Messaggi: 10658
Residenza: Franciacorta

MessaggioInviato: Mer Gen 16, 2019 7:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

luca.trovesi ha scritto:
Che belloooooo! Provai a salirlo con l'amico Asso un paio di anni fa ma il primo salto era secco. Però mi aveva stupito la sua bellezza e il fatto che molto poca gente lo salga rispetto ai canali adiacenti...

Una domanda per Fabrizio (o Zeno se ha già studiato queste cose). La roccia di questa zona so essere composta per lo più da miche. Tuttavia non riesco a capire se si tratta di roccia metamorfica di origine sedimentaria oppure magmatica. La presenza di miche (e quindi silicio) mi porterebbe a pensare che sia di origine magmatica ma qualcuno mi disse che non è così.
Qualche anno fa nel corso di chimica del suolo della facoltà di agraria studiai che le miche sono il precursore dell'argilla, che si forma a sua volta per sostituzione dell'alluminio con metalli alcalini o alcalino-terrosi, acquisendo in tal modo carica netta negativa. E' vero questo processo? Ricordo bene? In tal caso arrampicare in Orobie è come arrampicare su argilla Cool
Cavoli scusate se sono andato fuori topic ma questo dubbio è da un po' che mi assilla...

Aggiungerei argilla cotta male Laughing
_________________
www.on-ice.it
- i limiti sono nella tua testa -
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Fabrizio Righetti



Registrato: 13/02/07 16:03
Messaggi: 3763
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Mer Gen 16, 2019 10:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

luca.trovesi ha scritto:
Che belloooooo! Provai a salirlo con l'amico Asso un paio di anni fa ma il primo salto era secco. Però mi aveva stupito la sua bellezza e il fatto che molto poca gente lo salga rispetto ai canali adiacenti...

Una domanda per Fabrizio (o Zeno se ha già studiato queste cose). La roccia di questa zona so essere composta per lo più da miche. Tuttavia non riesco a capire se si tratta di roccia metamorfica di origine sedimentaria oppure magmatica. La presenza di miche (e quindi silicio) mi porterebbe a pensare che sia di origine magmatica ma qualcuno mi disse che non è così.
Qualche anno fa nel corso di chimica del suolo della facoltà di agraria studiai che le miche sono il precursore dell'argilla, che si forma a sua volta per sostituzione dell'alluminio con metalli alcalini o alcalino-terrosi, acquisendo in tal modo carica netta negativa. E' vero questo processo? Ricordo bene? In tal caso arrampicare in Orobie è come arrampicare su argilla Cool
Cavoli scusate se sono andato fuori topic ma questo dubbio è da un po' che mi assilla...


Luca, ti avevano detto bene. La roccia che troviamo ad esempio sul Coca ma anche sul Porola è una argillite (penso formazione del Collio). Sono appunto delle argille ricche di miche e dal caratteristico aspetto laminato che le rende particolarmente sfaldabili. Ovviamente l'intensa tettonizzazione dovuta all'orogenesi alpina le ha intensamente fratturate. Alle pendici del Coca e non solo troviamo però anche il bel conglomerato denominato Verrucano lombardo. Al Pinnacolo di Maslana c è quel tipo di conglomerato. Poi nelle Orobie si rinvengono rocce del basamento come gneiss derivanti da rocce magmatiche.
Naturalmente l'ho fatta breve visto che la geologia di questa zona è ben complessa.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dove siamo andati ! Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi







Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it



utenti collegati