Indice del forum
Road Event wk38 468x60
Home Gallery
Report
Itinerari
AlbumAlbum    FAQFAQ     CercaCerca     GruppiGruppi    RegistratiRegistrati     Lista utentiLista utenti   ProfiloProfilo     Messaggi privatiMessaggi privati     Log inLog in  
Info per "pulitura" bosco

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Il Caff�
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
fourfingers



Registrato: 29/04/08 11:49
Messaggi: 935
Residenza: Lecco

MessaggioInviato: Mar Dic 08, 2015 9:58 pm    Oggetto: Info per "pulitura" bosco Rispondi citando

Mi sono messo in testa di "pulire" e ripristinare un pezzo di bosco della mia famiglia ( circa un ettaro) trascurato ormai da troppo tempo e sto cercando info, dispense, consigli su come fare.
E' localizzato in Nord Orobie, fondovalle (300 mslm), esposizione nord ovest, mediamente ripido, composto principalmente da castagni e rovere.
Vorrei rimetterlo in buono stato sia per raccogliere castagne in autunno, un po' di legna per l'inverno magari ricavati il legname per farmi qualche mobile quando ce ne sar bisogno Wink, oltre che per prevenire dissesti idrogeologici (negli ultimi anni gi pi di una pianta si ribaltata)

Attendo consigli....
_________________
Correre, sciare o scalare lentamente non serve a niente. - Mark Twight
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Stambek 1



Registrato: 13/01/09 21:16
Messaggi: 813

MessaggioInviato: Mer Dic 09, 2015 7:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

CONSIGLI.........
PRIMA COSA DEVI COMPRARTI QUALCHE ATTREZZO........
MOTOSEGA-DECESPUGLIATORE-RONCOLA......ECC.....ECC........
TAGLIARE LEGNA LUNA CALANTE.......SE VUOI CHE BRUCI......
IO COME HOBBY NON COME LAVORO DOPO LA MONTAGNA IN SETTIMANA SONO SULLE PIANTE.......O NEI GIARDINI........
_________________
Stambek 1
Top
Profilo Invia messaggio privato
guidoval



Registrato: 27/05/07 22:14
Messaggi: 3534

MessaggioInviato: Mer Dic 09, 2015 11:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vaste programme. Ci si potrebbe fondare una bella facolt universitaria, ma pare che il futuro del paese si basi su scienze della comunicazione.
Transensa, corls, sigr, cunei, una vecchia corda da roccia, niente fretta, osservare bene, pensare bene ogni mossa almeno due volte e non solo all'inizio perch un attimo e dopo tutti si chiederebbero chi sia questo ThreeFingers. Massima prudenza che i strep nel bosco ti fanno rimbalzare addosso rami, radici, tronco e motosega quando meno te lo aspetti. Comincia con roba piccola, in basso. Finch non fai esperienza lascia perdere la roba grossa e limitati a tenergli pulito intorno. In mancanza di consiglieri locali magari c' qualcosa sul sito dell'M5S, loro sanno tutto di tutto.
_________________
Forecast reliability: poor

B ma mia cui
Top
Profilo Invia messaggio privato
Stambek 1



Registrato: 13/01/09 21:16
Messaggi: 813

MessaggioInviato: Gio Dic 10, 2015 7:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

SE BISOGNA HHHANDARE ALL'UNIVERSITA'...........
PER PULIRE O MANTENERE UN BOSCO ADDIO BOSCO........
BISOGNA USARE LE MANINE RAGAZZI NON IL SEDERE COME QUALCUNO.......
LASCIATE PERDERE VAA''''........... Laughing Razz Very Happy
_________________
Stambek 1
Top
Profilo Invia messaggio privato
fourfingers



Registrato: 29/04/08 11:49
Messaggi: 935
Residenza: Lecco

MessaggioInviato: Gio Dic 10, 2015 8:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Su

http://www.castagnetidellinsubria.eu/index.php?option=com_k2&view=item&id=55:dispense-dal-recupero-al-governo-della-selva-castanile&Itemid=13

Ci sono delle dispense interessanti.....

Per ora mi sono limitato a liberare un po' la base degli alberi da foglie e rami caduti, a gennaio penso di tagliare i polloni che spuntano vicino alle radici e che tolgono nutrimento alla pianta. Per la potatura vera e propria aspetto per non far cazzate, caso mai faccio qualche prova su uno o due alberi piccoli e vedo come va.
La legna per ora non mi manca, 6 anni fa quelli dell'edison mi hanno tagliato alla base diverse piante perch sopra ci passa il loro elettrodotto e ne ho ancora da bruciare per qualche anno (ci sono andati gi un po' pesanti per la verit Rolling Eyes)

Seguir i vostri consigli

Wink Wink
_________________
Correre, sciare o scalare lentamente non serve a niente. - Mark Twight
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
bughy



Registrato: 15/02/07 21:16
Messaggi: 641
Residenza: bergamo

MessaggioInviato: Ven Dic 11, 2015 11:26 am    Oggetto: Rispondi citando

Capre! Asini! Laughing Laughing Laughing
Non un insulto Wink valuta anche di pulire il sottobosco cosi...questi animali sono eccezionali e mangiano di tutto, noi in un bosco in collina abbiamo fatto cosi.
PS ovviamente non devi comprarli ma farteli prestare (i proprietari guadagnano sfamando gli animali e tu tenendo pulito il tuo bosco).
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
guidoval



Registrato: 27/05/07 22:14
Messaggi: 3534

MessaggioInviato: Ven Dic 11, 2015 7:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

I nostri vecchi non l'avrebbero mai immaginato, ma il fatto che oggi capre e asini sono contesi dai proprietari dei fondi da ripulire Rolling Eyes con la quantit di capre e asini in circolazione, oltretutto. Una volta gli avrebbero tirato al primo filo d'erba brucato fuori dal confine! A me andata bene per qualche anno, per qualche prato, con vitelli e poi capre. Ma gi qualche anno che ho dovuto riprendere a fare tutti i tagli (anche 4/anno) perch si son fatti furbi anche altri proprietari, invece di lasciare i loro fondi ai rovi piuttosto che fare un piacere a qualcun altro.
E comunque anche loro sono selettivi, capre e pecore specialmente: prima la roba tenera che piace a loro (comprese Very Happy cortecce dei frassini e Crying or Very sad foglia dei sorbi ), e poi, ma solo se li affami davvero lasciandoli l, si degnano di toccare ortiche, rovi ecc.
Per i boschi-boschi, con roba grossa, un'altra possibilit accordarsi con i proprietari confinanti e sentire un'impresa per un taglio deciso. Non ci si guadagna quasi niente, in genere; a seconda del posto e delle piante che hai dentro vedi tu se farti compensare in legna da ardere / opera o con qualche cento euro. Ma almeno per qualche decina d'anni il bosco sanato e puoi lavorarci pi facilmente su piantelli abbordabili senza grandi attrezzature / capacit. Fino a qualche anno fa era un'attivit abbandonata. Oggi tra disoccupazione / crisi qui, e prezzi in salita per legname / legna d'importazione (nell'est europeo il costo del lavoro sta salendo), qualcuno sta ricominciando. Non a livelli di redditivit da Trentino A.A., dove esiste da sempre una filiera completa dal taglio forestale all'industria del legno, leggi adatte e strade forestali; ma almeno quel tanto da non dover considerare il proprio bosco solo un costo.
Dimenticavo: informati in comune per non ritrovarti un verbale da 3000 della Forestale per 50 ql di legnaccia valore 300. Per tagli modici in genere basta poca carta, ma ci sono delle regole. Non che puoi tagliare quello che vuoi, anche se il bosco tuo.
_________________
Forecast reliability: poor

B ma mia cui
Top
Profilo Invia messaggio privato
selvadec



Registrato: 07/07/08 16:30
Messaggi: 1495
Residenza: MAZZANO, Brescia

MessaggioInviato: Lun Dic 14, 2015 8:00 am    Oggetto: Rispondi citando

Parti dal basso Laughing tribuli di meno.... taglia dove la caduta pu avere solo un senso (piombatura della pianta) anche se con i rami che vanno a poggiarsi in caduta poi la pianta ti corre dietro...Mr. Green Quando inizi sei fresco... poi pensi di aver capito... e opla un ramo ti arriva dritto in testa... la parte pi onerosa movimentare la legna Rolling Eyes per cui vedi dove tagli e come portarla via. Il taglio pi comodo sul 1,5 m, per roba medio piccola, se grossa smezzi. Catena affilata, una di scorta. Ascia, macete o roncola, corda per spostare quella tagliata se sei in pendenza. Uno strumento altamente professionale e tecnicamente eccellente la cariola... Laughing . Da solo puoi stare fra i 5/10 quintali al giorno, tagliata, spostata, sceppata e riposta. Portati da bere e occhio alla testa, alle gambe se ci cammini in mezzo (rotolano dove non devono ch una bellezza..) e i gambali antinfortunistici sono il top se li chiudi con ghetta... la segatura finisce ovunque. Per il tipo di piante e le priorit di taglio ti lascio ai professoroni e alla letteratura. Servono i relativi permessi, comune, o provincia, comunit montana, enti vari del parco, ecc. Per la tua quota credo tu possa tagliare da novembre a marzo ma verifica.
Per roba medio piccola la motosega da potatura la migliore si gestice con una mano sola. Se tagli grosso serve qualche cosa di pi importante.
Ciao
_________________
Edoardo F.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
leo



Registrato: 25/02/08 21:43
Messaggi: 6823
Residenza: 3gasio

MessaggioInviato: Dom Dic 27, 2015 8:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se da pulire la cosa migliore per cominciare dece con catena, dall'erba fino a polloni di pochi cm non hai problemi. Poi, una volta che riesci a camminare senza problemi, deciderai (permesso alla mano se occorre), se abbattere o meno.

Non contemplare motoseghe da potatura se non come secondo attrezzo Wink

Buon lavoro Cool
_________________
quello che facciamo non viene mai compreso, ma sempre e soltanto apprezzato o disprezzato.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Il Caff� Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi







Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it



utenti collegati