Indice del forum
Road Event wk38 468x60
Home Gallery
Report
Itinerari
AlbumAlbum    FAQFAQ     CercaCerca     GruppiGruppi    RegistratiRegistrati     Lista utentiLista utenti   ProfiloProfilo     Messaggi privatiMessaggi privati     Log inLog in  
Trilogia al Resegone

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dove siamo andati !
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
fourfingers



Registrato: 29/04/08 11:49
Messaggi: 935
Residenza: Lecco

MessaggioInviato: Dom Set 12, 2021 9:32 pm    Oggetto: Trilogia al Resegone Rispondi citando

Tutto ha inizio a fine agosto, con Simone che si sente in debito di una giornata di arrampicata che non siamo riusciti ad organizzare in settimana e mi dice di cercare qualcosa da fare la domenica.
Premesso che non volevo fare troppo tardi il pomeriggio, gli propongo lo spigolo Valnegra sul Resegone, via che avevo fatto al corso nel lontano 2003 e che da un po' di anni mi ripropongo di ripercorrere da primo.
Ci troviamo la mattina presto, posteggiamo al piazzale della funivia e ci incamminiamo a piedi verso il pass del Fo'. Chiaccherando del più e del meno sbaglio a qualche bivio e a un certo punto vedo la bastionata e il passo tutto a sinistra e mi accorgo di essere sulla spalla che porta al Magnodeno. “Poco male”, penso, “la allungheremo di un quarto d'ora...”, invece, tra salire in cima e percorrere al cresta che va al pass del Fo', va via un sacco di tempo, anche se la passeggiata e il panorama sono piacevoli.
Arrivati alla capanna Ghislandi troviamo Rocchi (grande conoscitore nonché chiodatore di gran parte delle vie della zona) e soci che vanno a sistemare l'ultimo tiro della via dell'amicizia che hanno riatrezzando a spit. Vista l'ora e fiducioso nei consigli del mio ex istruttore (al corso del 2003) che ci presta anche 4 rinvvi, seguiamo lui e Paolo sulla Lelerock, anch'essa riatrezzata completamente a spit. Bella arrampicata su roccia solida, un paio di passaggi di decisione che danno il grado alla via (6a+). Arrivati al terrazzo erboso saltiamo sulla torre per i due tiri della Ghislandi. Qui l'arrampicata si fa decisamente più continua e un po' più difficile (6b), per la gioia di Simone che trova pane per i suoi denti. Dalla cima una doppia da 60mt. ci porta giusti giusti alla ferrata che percorriamo in discesa e in breve alla Ghislandi. Il pomerggio si conclude con una tappa alla Stoppani per un pranzo veloce.
Passa una settimana e sento Fabiomaz, gli racconto della nostra uscita e decidiamo di riprovare lo spigolo Valnegra. Questa volta posteggiamo a Erve, saliamo veloci per il sentiero “veloce” alla capanna Monza, poi ci incamminiamo verso la Valnegra. Qui risaliamo diretti il canale per scaldarci un po' e prendere un paio di zecche (io) fino alla base dello spigolo (spit). Contrariamente a quanto riportato sulla relazione di on-ice troviamo diversi chiodi anche vecchi sul primo tiro, ci inventiamo una variante più estetica sul secondo tiro e troviamo il tiro chiave ben chiodato. Ambiente grandioso, roccia molto buona su quasi tutti i tiri, via di soddisfazione. Una volta in cima discesa dalla Valnegra e sosta alla capanna Monza per festeggiare la salita. Discesa per il sentiero “normale”, con scorci molto belli sul torrete ma decisamente più lungo.
Passa un'altra settimana, con Fabiomaz abbiamo altri obbiettivi, ma viste le previsioni del tempo instabili per sabato decidiamo all'ultimo di tornare sul Resegone, questa volta per provare la via Rossi al pizzo Daina. Saliamo sempre da Erve per il senitero “veloce”, arrivati all'imbocco della Valnegra risaliamo direttamente il canale tenendo con solo una breve deviazione sul un costone erboso per aggirare un salto. Nel complesso la roccia è ottima e la via ben chiodata. Nel secondo tiro il passaggio chiave (6a+) è decisamente forzato, anche se ben protetto con uno spit (ma non azzerabile) e facilmente aggirabile. Il 5° tiro forse è stato soggetto a qualche crollo, perchè la chiodatura non è molto omogenea rispetto agli altri. Via comunque molto bella e consigliabile. Nota che non ci saremmo mai aspettati: durante i 2° tiro abbiamo visto arrivare una decina di persone (corso?), alcuni hanno percorso la Ines Mellesi, altri sulla nostra. Discesa per il sentiero delle creste verso i solitari e poi ritorno alla capanna Monza, questa volta però poi discesa dal sentiero “veloce”.
Per i dettagli delle vie vi rimando ai report nell'apposita sezione:
Lelerock + Ghislandi
Spigolo Valnegra
Via Rossi al pizzo Daina
_________________
Correre, sciare o scalare lentamente non serve a niente. - Mark Twight
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
matteo81



Registrato: 28/12/10 09:23
Messaggi: 1225
Residenza: Cesano Maderno (MB)

MessaggioInviato: Mer Set 22, 2021 9:15 am    Oggetto: Rispondi citando

Bella trilogia nostrana, in posti noti e che ho frequentato qualche volta; la salita dal canale Valnegra è tra le mie preferite.

@fourfingers quale sarebbe quel "sentiero veloce" di cui parli, da Erve alla capanna monza?
_________________
Parlare, raccontare è sempre difficile ... Life Time Mountain
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
fourfingers



Registrato: 29/04/08 11:49
Messaggi: 935
Residenza: Lecco

MessaggioInviato: Mer Set 22, 2021 2:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

matteo81 ha scritto:

@fourfingers quale sarebbe quel "sentiero veloce" di cui parli, da Erve alla capanna monza?

non è quello che passa dalla fonte san carlo ma l'altro che risale direttamente il costone e poi lo segue verso dx. dopo la baita con il ponticello sono indicati entrambi. quello più veloce è quello che hai il tempo di precorrenza minore Laughing
_________________
Correre, sciare o scalare lentamente non serve a niente. - Mark Twight
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
matteo81



Registrato: 28/12/10 09:23
Messaggi: 1225
Residenza: Cesano Maderno (MB)

MessaggioInviato: Gio Set 23, 2021 2:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

fourfingers ha scritto:
matteo81 ha scritto:

@fourfingers quale sarebbe quel "sentiero veloce" di cui parli, da Erve alla capanna monza?

non è quello che passa dalla fonte san carlo ma l'altro che risale direttamente il costone e poi lo segue verso dx. dopo la baita con il ponticello sono indicati entrambi. quello più veloce è quello che hai il tempo di precorrenza minore Laughing


Fonte S. Carlo ho ben presente, se mi capita vedrò di ricordarmi anche di questo.
_________________
Parlare, raccontare è sempre difficile ... Life Time Mountain
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
LorenzOrobico



Registrato: 08/02/07 23:23
Messaggi: 9203
Residenza: Trescùr (BG)

MessaggioInviato: Dom Ott 03, 2021 7:29 am    Oggetto: Rispondi citando

Interessante trilogia, considerato anche che si tratta di zone qui dietro casa.
La Bastionata una volta (anni '90...) era molto in voga, proprio grazie alle aperture di Rocchi e soci e una roccia stupenda. Nuovi Orizzonti, Malizia, Il Faro...
Stranamente essendo questa parete molto bella non mi sono mai spinto sulle zone limitrofe, grave mancanza vedremo di provvedere. Wink
_________________
Ascolta e dimentica, vedi e ricorda, fai e capisci.
Visita il mio blog
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dove siamo andati ! Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi







Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it



utenti collegati