Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Lillaz Gully-Lillaz (Valeille), 04/02/2023
Inserisci report
Onicer  merenderos   
Regione  Valle d'Aosta
Partenza  Lillaz (Cogne)  (1650 m)
Quota attacco  1950 m
Quota arrivo  2200 m
Dislivello della via  250 m
Difficoltà  3+ / III ( IV+ in roccia )
Esposizione in salita Nord-Ovest
Rifugio di appoggio  Nessuno
Attrezzatura consigliata  n.d.arrampicata su ghiaccio. Utile qualche friend medio-piccolo
Itinerari collegati  nessuno
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Discrete
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Bella goulotte con tratti di dry molto impegnativi a causa del ghiaccio non abbondante, che rendono la salita decisamente più ingaggiosa (TD). Il ghiaccio presente però è buono e ben proteggibile. Soste a spit con anello di calata. In via è presente uno spit sul primo tiro e un chiodo sul penultimo.
Dal parcheggio superare l’abitato e seguire le indicazioni per le cascate di Lillaz. Arrivati a questa seguire la pista verso destra, lasciandosi alle spalle la cascata. Dopo un centinaio di metri abbandonarla, seguendo la traccia che sale ripida a sinistra proprio sotto la direttrice del canale, arrivando così all’attacco (1-1.130h)
L1: Salire il flusso ghiacciato (3). Usciti andare a sinistra superando un saltino su neve inconsistente ed una successiva placchetta fessurata (dry-spit a destra). Proseguire poi più facilmente fino alla sosta (40m , 3/M3+)
L2: trasferimento nevoso. Sosta a sinistra(30m, 60°)
L3: trasferimento nevoso fino al successivo salto ghiacciato (35m, 60°). Possibile salire questi due tiri in conserva protetta
L4: Salire il salto ghiacciato (3) e poi passo di misto (M3). Continuare su pendio nevoso fino alla sosta (35m, 3/M3)
L5: Salire il salto ghiacciato e portarsi sotto il salto successivo non formato. Salire la parete verticale di roccia brutta (3-4 m), fino ad agganciare la provvidenziale frangia ghiacciata sopra. Uscita di decisione, e poi facile fino alla sosta. Possibilità di proteggersi con friend piccoli nella fessura di destra. Cordino con moschettone a sinistra che porta però un po’ fuori via (35m, 3/M5)
L6: Salire per facile ghiaccio che poi diventa sottile, incassato e verticale. Superare una S stretta, e poi dentro nella successiva fessura-camino (dry-chiodo). Uscire con passi delicati e poi facile pendio fino alla sosta (40m, 3+/M4+)
L7: Salire per rocce, radici e teppe erbose fino al boulder finale (dry), usciti dal quale si sosta su albero (30m, M3+)
DISCESA: Seguire il sentiero ben tracciato che scende dalla parte opposta a quello di salita, e che in 45 minuti riporta al parcheggio. Possibile scendere in doppia con forte rischio incastro corde

Foto1: L1
Foto2: L4
Foto3: uscita di L6
Report visto  2532 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport