Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Punta Alpini e Croda Negra, 20/08/2006
Inserisci report
Onicer  oscarrampica   
Regione  Veneto
Partenza  Rifugio Fedare (2000m)
Quota attacco  2250 m
Quota arrivo  2400 m
Dislivello  150 m
Difficoltà  D / V ( V- obbl. )
Esposizione  Sud
Rifugio di appoggio  
Attrezzatura consigliata  nda
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Discrete
Valutazione itinerario  Buono
Commento E così pochi giorni dopo esserci conosciuti in cima al Tamer Grande, il 19 agosto io e Stefano ci diamo appuntamento per la prima arrampicata insieme. Mi propone, per conoscerci, una via in Falzarego, la Punta Alpini una bella salita, meno frequentata delle vicine vie sulle torri della zona. E’ una brutta giornata, minaccia pioggia ma decidiamo comunque, raggiunto il Passo di scendere in direzione Cortina e parcheggiare dal ristorante “da Strobel” (sulla sinistra scendendo). Dal parcheggio prendiamo il sentiero che conduce alla strada di guerra e, raggiunta, la seguiamo verso est fino ad un pianoro con una grossa H (atterraggio elisoccorso). Dal pianoro si prende il sentiero sulla sinistra che risale un evidente ghiaione che seguiamo fino ad un tornante ove si stacca sulla sinistra una traccia che conduce in breve all’attacco segnato da una freccia rossa. Ci prepariamo il più velocemente possibile perché il cielo sembra farsi ancora più cupo e tira un venticello.. parte lui e saliamo a comando alternato. L1: attacco in un evidente diedrino con uscita leggermente strapiombante, poi placchetta e più facile fino alla sosta (V; IV; V- 5 chiodi. 30 m). L2: subito facile a contornare un pilastrino, poi salire sulle belle placche grigie ( II; IV+; IV- 2 clessidre; 3 chiodi, il primo spostato a destra rispetto all’attacco delle placche. 30 m.) L3: sullo spigolo e breve stapiombo a fine tiro ( IV; V- 2 chiodi. 30 m.) L4: breve tratto di facile e poi placchetta ( II, roccia marcia; III; IV 1 chiodo. 25 m.). Sono appena partito dalla sosta che inizia a piovigginare, affronto bene la placchetta ormai bagnata e mentre recupero Stefano inizia decisamente a piovere, Quando mi raggiunge non abbiamo altra scelta che buttare le doppie e riguadagnare velocemente il Passo sotto una pioggerellina insistente.
Il giorno dopo 20 Agosto c’ è il sole e cambiamo obiettivo. La Croda Negra è una dorsale poco nota situata tra il Passo Giau e il Passo Falzarego, posta a ovest dell’Averau. Si tratta di una catena minore ma di roccia davvero bella e solida. Dopo aver lasciato l’auto al parcheggio del Rifugio Fedare (2000 m), prendiamo la mulattiera verso sinistra che sale fra il Monte Pore e la Croda Negra, e poi verso il Rifugio Averau. Lasciamo presto il sentiero per puntare a sinistra l’antro di una galleria-trincea Giunti lì, saliamo il ghiaione per poi, alla sella, Costeggiare le torri a destra per scendere e salire nuovamente l’ultima pala ripida verso la parete centrale. Inizia Stefano ad arrampicare alle 9. Il primo tiro (35 m) parte subito bello impegnativo (IV,V)e poi spiana un poco. Poi tocca a me sul secondo che è ancora V- con un bel passaggio un po’ strapiombante che mi mette a dura prova . Il terzo tiro (30 m) inizia semplice (III°) e poi risale vs destra dove ci si porta sotto una nicchia gialla molto pronunciata per poi uscire a sinistra su tettino di V°+, dove sono costretto a tirare lo spit per riuscire a passare. Riparto per il quarto tiro (30 m) che è invece più facile. Prima salgo dritto sopra la sosta IV+ e poi una banca di III, dove quando recupero Ste, ricordo che si lamenta per i giri strani della corda. L’ultimo tiro (15 m) esce infine su un dietro camino poco protetto in partenza che popi per gradoni finali porta in vetta. Dalla cima, scendiamo a raggiungere il sentiero che porta alla prima forcella. Poco più sotto, ci sono gli ancoraggi per le doppie (20+25 m) che riportano alla base della parete, dove sui prati e sotto un bellissimo sole festeggiamo la nostra prima impresa dolomitica..
Foto 1 la Punta Alpini foto2 La Croda Negra foto 3 io e Stefano dopo la Croda Negra.



Report visto  268 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport