Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   GUGGERNULL 2886mt Anello da Splügen ( VIDEO ), 25/04/2024
Inserisci report
Onicer  MONTAGNAVERA      
Gita  GUGGERNULL 2886mt Anello da Splügen ( VIDEO )
Regione  Svizzera
Partenza  Splügen parcheggi strada Passo Spluga Nord  (1460 m)
Quota arrivo  2886 m
Dislivello  1700 m
Difficoltà  BS
Esposizione in salita  Est
Esposizione in discesa  Nord-Est
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Farina pesante
Altra neve  Variabile
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Buono
Commento Bell' Itinerario alternativo più godibile a stagione impianti finita, ma godibile anche con Impianti dei quali si perde subito il riferimento, ma che possono aiutare i meno preparati ad un lungo tour.

Arrivo un po' tardi con questo Report per via dei clip Video che non è
stato facile recuperare nelle festività,
Inizialmente la meta sarebbe dovuta essere il Piz Moesola o Marschlhorn, sul Versante Nord del Passo del San Bernardino, che al primo mattino si presentava in veste quasi patagonica, ma purtroppo il cartello scritto anche in Italiano era ben chiaro, esercitazione di Spari fino a 4500MT. Non rassegnati, proviamo a chiedere ai militari che non sanno risponderci.
Così non facile trovare un'alternativa simile come esposizione, ci sarebbe la Wannagrat, ma a fine stagione un 2500mt ci da l'idea di un ripiego, così pensiamo al continuamente rinviato Guggernull 2886mt sopra le piste di Spluegen già chiuse da qualche settimana.
Parcheggiamo gratutitamente sul parcheggi degli sciatori sulla prima rampa per il Passo dello Spluga, e fatto il primo tornante, sulla dx troviamo subito le indicazioni per la Tambo Alp, dove d'inverno parte la seggiovia che riporta verso le Piste. Stradina per fortuna innevata di recente che non ci obbliga a togli metti, anche se in discesa la vediamo dura da ripercorrere. Arrivati sui 1900mt un po' di traverso fastidioso, ma poco sopra, si può già perdere quota per risalire in direzione W verso la meta, non senza osservare il Tambò in versione himalayana.
Sarà dura e lunga da tracciare, e data l'esposizione ad Est che prende già il sole presto, data la importante quantità di neve fresca, c'è da aspettarsi la formazione dello zoccolo che diventerà sempre più fastidioso e che mi impedirà l'arrivo fino in cima e la sciata sui primi bellissimi 200mt di dislivello, per fortuna i compagni di gita più allenati e meglio attrezzati raggiugono la panoramica meta a sbalzo sul fondovalle del Rheinwald.
Bella discesa a tratti emozionante il primo falsopiano 2600-2500 circa praticamente quasi da racchettata, e poi giù nel bellissimo vallone NE del torrente Schafsitabach dove troviamo neve a tratti polverosa ed a tratti crostosa specie verso i 1900mt dove in qualche modo riusciamo a ritrovare la stradina di salita. Da qui circa 250mt di ripellata verso i 2150mt della Tanatxhohi e giù per le belle piste praticamente fino a fondovalle salvo passaggi sulla strada asfaltata già sgombra di neve.
Hanno partecipato Carlo Fedele Barri, Fabio Lunetta , Giorgio Consonni ed i simpaticissimi e come sempre troppo ospitali amici bergamaschi

Tendenza, ormai la neve a valle e sulla stradina non sono più presenti perciò alla prossima stagione

Periodo migliore Sole Neve Gennaio-Febbraio con temperature rigide fino ad aprile

FOTO:
1) Parte alta 2850-2650mt indubbiamente la più bella
2) Einshorn e lo spettacolare sbalzo di oltre 1300mt sopra l'Autostrada
3) Mappa Swisstopo wikilock

Report visto  2236 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report