Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Punta Dufour per la Cresta Ovest, 07/05/2019
Inserisci report
Onicer  sorega      
Gita  Punta Dufour per la Cresta Ovest
Regione  Svizzera
Partenza  Zermatt, Monterosahutte  (2883 m)
Quota arrivo  4634 m
Dislivello  1751 m
Difficoltà  BSA
Esposizione in salita  Ovest
Esposizione in discesa  Ovest
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Farinosa
Altra neve  Ventata
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Eccezionale
Commento Il lato svizzero del Monte Rosa è quanto di più maestoso si possa ammirare nelle Alpi. Spazi enormi, ghiacciai giganteschi, montagne sempre lontanissime all'orizzonte. Anche l'avvicinamento al rifugio è da saper scegliere nel miglior dei modi a seconda delle condizioni della montagna. Domenica, dopo aver scartato il piano originale di scendere la Porta Nera visto la copertutra di nebbie e nuvole dai 3600 m in sù e il forte vento, siamo saliti da Zermatt con gli impianti al Trockener Steg e da qui con lo skilift ad ancora fino all'intermedio. Usciti a sinistra si scende per pendii sulla parte finale dell'Unterer Teodulgletscher, lo si attraversa e tenendosi poi a destra si entra sul Gornergletscher. Da qui con le pelli si sale alla Monterosahutte. Soluzione ottimale che ti porta in meno di tre ore al rifugio. Il giorno dopo si presenta glaciale già da subito. La salita è in ottime condizioni con 10 - 20 cm di neve fresca. L'infinito ghiacciaio del Monterosa è completamente coperto e chiuso, ma l'attenzione non deve mai mancare. La terminale prima della Sattel è abbastanza chiusa e la si passa comodamente. Al contrario la salita alla Silbersattel è ostrutita da enormi crepacci che ne impediscono il passaggio. Molto difficile salire alla Nordend per il momento e difatti non è presente nessuna traccia. Il freddo sommato al vento sono incredibili, rendendo la temperatura veramente glaciale. La lunga cresta Ovest è però in ottime condizioni con una traccia ben marcata. Sono consigliati vivamente i ramponi classici e non quelli leggeri in alluminio. La cresta è alpinistica e valutata PD+. La discesa è su neve leggermente ventata nella parte alta e poi su bella polvere più in basso. La lunghezza e complessità della salita uniti al tremendo freddo della giornata ha messo tutti a dura prova, ma arrivati al rifugio ci si può riposare abbastanza bene in vista dell'ambizioso programma previsto per il giorno seguente... (continua)
Grande giornatona con Jean Jacques e NIcolas!
Foto 1: in salita sul Monterosagletscher
Foto 2: la cresta Ovest dalla vetta della Dufour
Foto 2: in discesa

Fotoreport a questo link:
https://www.facebook.com/mauro.soregaroli?__tn__=%2CdC-R-R&eid=ARB3uv4pC0dnwTnrwyRYywdeaUNjC1MRKYcujqZjEFEYUPMuuaqkyqbU8X6RIMpgv2GMp9Xn58Iif0js&hc_ref=ARQ__5-YVNwfmD8VG0Vbhq_3NeNVbjGTmZpZoSm26tyt_Cfr1Au6-vmKtXYqm-kX9jw&fref=nf
Report visto  1673 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport