Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Monte Cavallo pala Nord Est, 07/05/2019
Inserisci report
Onicer  fabiomaz      
Gita  Monte Cavallo pala Nord Est
Regione  Lombardia
Partenza  San Simone  (1650 m)
Quota arrivo  2323 m
Dislivello  700 m
Difficoltà  BS+
Esposizione in salita  Nord-Est
Esposizione in discesa  Nord-Est
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Ventata
Altra neve  Farinosa
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Buono
Commento E' maggio. Ma a quota impianti si parte e arriva ancora sci ai piedi.
La neve di maggio si assesta velocemente. Condizioni particolari che offrono particolari possibilità.
Mentre salgo la valle ripasso mentalmente la "triade" che ho in mente: tre uscite velocissime, da fare prima del lavoro, tre discesine interessanti, di difficoltà crescente.
Passo Valleve e comincio ad occhieggiare: di qui o di là?
Giro per S.Simone e ancora mi ripeto: di qui o di là. Osservo con attenzione il Pegherolo e decido che ancora non è abbastanza sicuro.
Allora su verso il Cavallo.
Dal piazzale sci ai piedi su crostone semiportante e chiazze erbose,
segni di motoslitta e un paio di tracce "post nevicata".
Risalgo la pista Camoscio, perfettamente innevata, e entro nella conca ai piedi del Cavallo.
La grande croce rossa è 250 metri sopra. Di mezzo però ci sono 80 metri di roccia incisa da canalini più o meno nevosi. Da dove si salirà?
Proseguo verso la sella che chiude il vallone e d'improvviso eccolo lì il passaggio. Un comodo canalino quasi continuo che risalgo sci in spalla.
Appena fuori rimetto gli sci e prudentemente metto i rampanti. Da quì fino alla cima vietato sbagliare, pena un salto di 80 metri.
I rampanti si rivelano subito un'ottima idea. Il vento ha tirato a lucido la neve della pala. Con un po' di patema mi sposto verso la cresta est, dove mi pare la neve sia meno ghiacciata.
Guadagnata la cresta la seguo sci ai piedi fino in vetta.
In vetta mi godo il panorama, faccio un'ampia colazione, aspetto che il sole faccia il suo lavoro.
Ma non troppo...anche il mio lavoro chiama.
Se in salita soffrivo la mancanza di tecnica in discesa va molto meglio.
Poche curve su neve ghiacciata poi si comincia a sentire il classico e tranquillizzante "scccc....scccccc" del remollo.
Entro nel canalino con qualche difficoltà. Qualche curva stretta stretta.
Poi pendii si aprono. Non ci speravo ma nelle esposizioni Nord Est il sole ha sciolto la crosta superficiale e sotto è uscita la neve fresca pressata dal vento, solo leggermente pesante.
Traverso verso sud, poi scendo i pendii boschivi: non ci credo...neve fresca a maggio!!
In breve all'auto e giù al piano.
foto 1: la falesia che chiude la pala sommitale del cavallo
foto 2: croce di vetta
foto 3: colazione 2/3
Report visto  1620 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport